In cucina col Vitello

Le migliori salse per hamburger da fare in casa

Le migliori salse per hamburger da fare in casa
APPROFONDIMENTO
Tempo di lettura 3'

Vuoi divertirti in cucina e provare nuove ricette? Ecco tutte le istruzioni per preparare le migliori salse per hamburger, per completare i tuoi panini o le tue grigliate e scoprire ogni volta nuovi abbinamenti. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti, da quelle classiche imperdibili a quelle meno tradizionali ma da non lasciarsi sfuggire per nessun motivo.

Salsa di cipolle caramellate
Partiamo con uno degli abbinamenti classici più azzeccati per la carne, soprattutto per quella di vitello: le cipolle. Te le proponiamo caramellate, stufate e ridotte in salsa, una sorta di confettura davvero saporita e perfetta per gli hamburger. Il suo sapore tende al dolce, ma esalta tutta l’aromaticità naturale dell’ortaggio.
Per farla, scegli un po’ di cipolle miste tra rosse e bianche, affettale e saltale in padella con pochissima acqua e coprendo bene con il coperchio. Aggiungi ora sale, un po’ di zucchero e un filo di aceto balsamico per continuare a cuocere almeno mezz’ora. Lascia asciugare per bene, frulla e il gioco è fatto!

Senape
La senape è già una salsa magnifica da sola: leggera, sapidissima e con poche calorie. Vanta anche una versatilità innata perché può miscelarsi con molti ingredienti trasformandosi ogni volta in una nuova ricetta. Ecco alcuni esempi:
- con il miele: aggiungendo poco miele alla salsa di senape liscia (non in grani) otterrai una crema agrodolce perfetta da stendere sul pane tostato;
- con lo yogurt: miscelando la senape con una parte di yogurt greco avrai una salsa fresca e avvolgente, adatta tanto all’hamburger quanto alle altre carni.

Salsa di mango
Sapevi che il mango è un frutto che si sposa magnificamente con la nostra carne di vitello? Si tratta di un abbinamento atipico per la cucina italiana, ma a noi piace viaggiare con la fantasia e creare sapori internazionali.
Ecco quindi come fare una semplicissima salsa al mango: ottieni la polpa del mango e frullala con un frullatore a immersione, aggiungi una cucchiaiata di senape di Digione e una di miele di acacia; procedi unendo anche il succo di un lime e tanto olio extravergine di oliva quanto ti consentirà di ottenere una salsa liscia e vellutata, senza grumi. 

Maionese allo yogurt
Senape e yogurt possono convivere e possono farlo anche maionese e yogurt: non greco questa volta, ma uno yogurt neutro e intero. Ne basterà poco per “alleggerire” una bella maionese fatta in casa o per personalizzare una maionese confezionata.
Non finisce qui: aggiungete una macinata di pepe bianco e il condimento prenderà tutta un'altra piega!

Paté di olive nere
Se preferisci un gusto più consono alle corde mediterranee, affidati ai sapori classici: condisci i tuoi hamburger con un denso e cremoso paté di olive nere, da fare in un batter d’occhio e da conservare in frigorifero per qualche giorno. Ecco la ricetta passo passo, provala!

Maionese senza uova
Vuoi una salsa come la maionese, ma non vuoi appesantirti con le uova? La soluzione è questa facilissima maionese senza uova, perfetta per chi non apprezza le uova o è intollerante. Ti serviranno 1 parte di bevanda vegetale alla soia (purtroppo le altre tipologie di bevande vegetali non sono adatte), 2 parti di olio di arachidi, sale e poco succo di limone.
Per farla, in un bicchiere alto e stretto versa nell’ordine olio, bevanda alla soia, succo, sale. Immergi il frullatore a immersione in modo tale che tocchi il fondo del bicchiere e azionalo senza muoverlo: in pochi istanti noterai il composto prendere corpo e solo a questo punto puoi oscillare il frullatore verticalmente.

Tutta da aromatizzare: barbabietola, avocado, paprika, curry
Quella appena descritta è una base da arricchire e personalizzare molto facilmente, soprattutto per il delicato sapore che ben si presta a essere accentuato. Prova a miscelare della purea di barbabietola, oppure ad aggiungere del curry piccante, della paprika affumicata o dolce, dello zafferano.
Perfetto anche l’avocado, che la renderà ancora più cremosa e di una magnifica sfumatura di verde.

Salsa ketchup home made
Il ketchup è probabilmente la salsa più gettonata di sempre per completare un buon hamburger. Se proverai questa ricetta per farlo in casa non riuscirai più a tornare indietro a quello confezionato.
Il procedimento richiede un po’ di pazienza, ma il risultato ti sorprenderà.

Ingredienti e procedimento
230 g di salsa di pomodoro
Mezza cipolla
1 spicchio d’aglio
40 g di aceto di vino rosso
50 g di zucchero
30 g olio extravergine di oliva
Poca paprika piccante e pepe nero
Poco zenzero in polvere
10 g farina 00
Un pizzico di sale

Affetta le cipolle e falle stufare nell’olio ben caldo con l’aglio per qualche minuto, quindi aggiungi il pomodoro e le spezie: paprika, zenzero, sale, pepe. Amalgama bene e aggiungi zucchero e aceto. Per ultima, la farina: setacciala nel composto e poi prosegui la cottura a fuoco basso per un’ora circa.
Non ti resta che frullare tutto e assaggiare.

Babaganoush
Con le melanzane puoi fare questa buonissima salsa mediorientale, perfetta per completare un hamburger con i fiocchi. Cuoci le melanzane in forno a 180°C per 90 minuti, lasciandole intere, in modo da poter poi prelevare solamente la polpa interna cotta a puntino; frullala con aglio, succo di limone e tahina ovvero la salsa tipica di semi di sesamo. Mescola bene e regola di sale. Come tocco finale aggiungi se vuoi del coriandolo o della menta. 

Salsa ai peperoni
Con lo stesso principio appena descritto, puoi preparare una deliziosa salsa di peperoni, sostituendo la tahina con abbonante olio extravergine di oliva. In questa salsa ti consigliamo di frullare anche tanto basilico e un po’ di peperoncino fresco, in modo da renderla bella piccante.

TI È PIACIUTA LA RICETTA? CONDIVIDILA SUI SOCIAL Condividi su WhatsApp Condividi su Facebook Condividi su Twitter
Potrebbero anche interessarti

Altre proposte per te